Conoscere i cibi per un naturale benessere

Spesso pensiamo che mangiare sano significhi giorni di dieta ferrea in cui non è possibile mangiare cibi gustosi, limitandoci solo a delle verdure insipide.
In realtà "mangiare sano" vuol dire fare attenzione al tipo di cibo, senza privarci di ciò che ci piace, e fare attenzione alle quantità e alle combinazioni degli alimenti. Ecco quindi alcuni consigli, curiosità e qualche utile ricetta in grado di coniugare il gusto con il benessere...

Ricetta di ispirazione tedesca: gli spaetzle, infatti, sono degli gnocchetti dalla forma irregolare, a base di farina di grano tenero, uova, latte e acqua, originari della Germania ma molto diffusi anche in Tirolo e Trentino Alto Adige. La pastella ottenuta amalgamando tutti gli ingredienti viene fatta passare attraverso un apposito attrezzo per spaetzle – ma può andare bene anche uno schiacciapatate -: si ottengono così dei piccoli gnocchi che vengono fatti cadere direttamente in una pentola di acqua bollente salata e fatti cuocere per pochi minuti, finché non affiorano, esattamente come si fa con i tradizionali gnocchi. Una volta pronti, possono essere conditi e serviti.

Siamo entrati in autunno ed è tempo di riporre i sandali ed indossare un paio di ballerine. Chi fra noi donne non ne ha mai indossata una? Personalmente adoro i tacchi... ma le ballerine hanno il loro fascino! Comode, pratiche, eleganti e versatili! Un must della nostra scarpiera.

Prima di darvi la ricetta, vorrei approfittare per spiegarVi cosa é il VisualFood ed uno dei più importanti principi: l’interpretazione della forma.

Le idee, così come la creatività nascono dall’analisi di un alimento. Guardare oltre e liberare il Peter Pan che è in noi ci aiuta a creare. Il VisualFood é presentare un piatto in modo ironico, creativo, bello e buono da mangiare. Ci facciamo ispirare dalla natura, dagli oggetti che ci circondano, analizziamo un alimento, guardiamo la sua forma e le sue possibilità di impiego. Associamo ad esso una buona ricetta ed il gioco é fatto.

polpettine al coriandolo speck e manzoQuesta ricetta si presta bene per qualsiasi utilizzo. Potete utilizzarla come piatto unico per il pranzo in ufficio, per un secondo leggero per la cena, per un antipasto colorato servendolo come fingerfood o addirittura, se preparata in anticipo, per il PicNic del giorno dopo. Sono leggere, profumate e sostanziose.
 

 

straccetti di pollo con verdureRicetta ricca di sapore e assolutamente dietetica! È un ottimo secondo. E con un piccolo tocco può trasformarsi in piatto unico.

 

 

torta uva senza burroLa torta all’uva senza burro è il dolce ideale per chi non vuole rinunciare alla dolcezza, senza appesantirsi. Portate in tavola questa torta per concludere un pranzo o una cena tra amici o a merenda.
Difficoltà: Facilissima
Cottura: 45 minuti
Preparazione: 15 minuti

FalafelPer preparare i falafel possiamo usare i ceci ma anche la farina di ceci. La ricetta che vi proponiamo prevede l’utilizzo di carota e coriandolo ma potete utilizzare qualsiasi verdura o spezia preferiate. 

 

 
 

logo sinuMembro della Società Italiana di Nutrizione Umana

Normalmente non facciamo caso a quanti grassi mangiamo ogni giorno a causa del modo errato in cui cuciniamo i cibi. Eppure basterebbe fare solo un po' di attenzione al modo di cucinare alcuni piatti e, come per magia, anche un alimento che pensavamo fosse vietato potrebbe trasformarsi in un cibo sano, in grado di garantirci una vita più salutare.

Dottoressa Teresa ESPOSITO

Corso Italia, 2 - 80049 Somma Vesuviana (NA) - Centro Direzionale di Napoli, Edificio F3 5° Piano int. 10 - 80143 Napoli (NA)
Tel. (+39) 081.8992498 Cell. (+39) 349.8416407