“Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo”
“Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo”
“Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo”
“Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo”
“Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo”
PlayPause
previous arrow
next arrow
 
ShowcaseImage

La dottoressa Esposito in TV

boxTV1.jpeg
boxTV2.jpeg
boxTV3.jpeg
boxTV4.jpeg
boxTV5.jpg

Ricette dietetiche

Sono aperte le iscrizioni per la nuova edizione dell'evento internazionale della scuola di epigenetica, nutrigenomica e nutraceutica:

Dall'Epigenetica al Trattamento: Fegato e sue Patologie

Info e registrazione qui

11 Giugno 2021

 

 

Una grande percentuale della popolazione presenta sempre più spesso sintomi gastrointestinali dopo un pasto fatto di pane, pasta, pizza o altri prodotti da forno. Questo proietta il paziente, immediatamente, in un mondo para-medico, fatto di “miscredenze” e “sentito dire” che si alterna tra le numerose consulenze, prelievi e acquisti senza giusta causa di prodotti senza glutine, rischiando così, anche una disbiosi intestinale o un colon irritabile, se l’autodiagnosi o la scarsa attenzione paraspecialistica del problema ha fatto diagnosi di celiachia e questa non è corretta.

I disturbi intestinali, post prandiali, come la tensione addominale, il gonfiore, il meteorismo, lo stato di stanchezza e malessere generale, l’evacuazione frequente, o comunque alterata per qualità e quantità, portano il paziente a vivere un proprio stato di “Non benessere” che va poi a ripercuotersi sul campo lavorativo, affettivo e familiare.

11 Giugno 2021

Al via la nuova edizione dell'evento internazionale della scuola di epigenetica, nutrigenomica e nutraceutica:
Dall'Epigenetica al Trattamento: Fegato e sue Patologie

Nonostante tutte le difficoltà a cui il momento storico ci sta sottoponendo, andiamo avanti con determinazione ed entusiasmo, non arrestando la cultura scientifica e chi la promuove.
Ogni anno un tema diverso da trattare partendo Dall'EPIGENETICA. Dopo la Tiroide, il colon, ...quest'anno sarà il FEGATO.
Grazie a tutti coloro che credono in questo e ci donano la giusta armonia e la forza per crederci e continuare.
La divulgazione scientifica dovrebbe diventare un nuovo paradigma culturale, una “cultura parallela” che permetta allo scienziato moderno di esercitare al meglio sia le conoscenze acquisite che il proprio modo di esprimersi, tale da renderlo il più coinvolgente possibile.
La scienza può divenire primaria informazione e formazione nella società. Parlare agli altri , con assoluta chiarezza,facendo in modo di essere seguiti nel nostro lavoro e sostenuti
Alleniamo il nostro cervello alla dialettica del sapere, perché, questa, non sia l’arte della persuasione e di convincere gli altri quanto piuttosto la capacità di trasferire concetti a volte criptici e incomprensibili, nel modo più semplice possibile.

Al convegno scientifico sull'oncologia con il prof. Antonio Giordano

QUANDO, anche se stanca per la mattinata impegnata al Convegno multidisciplinare, sul piede diabetico, dove hai donato il tuo contributo con tutto l'amore e la dedizione che hai,... ti dici: NON posso perdere l'occasione di andare a stringere la mano ed ascoltare ,in tutt'altra sede e città, AL CONVEGNO SULL'ONCOLOGIA, il grande Collega, Amico, Professore Antonio Giordano, Professor alla Temple University, di Philadelphia, dove è attualmente Direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine e Direttore del Centro di Biotecnologia nel College of Science and Technology e dal 2004, professore ordinario PER CHIARA FAMA, nel settore scientifico-disciplinare di Anatomia e Istologia Patologica del Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Neuroscienze presso il Laboratorio di Tecnologie Biomediche ed Oncologia Sperimentale dell'Università di Siena.

Leggi tutto...

logo sinuMembro della Società Italiana di Nutrizione Umana

Normalmente non facciamo caso a quanti grassi mangiamo ogni giorno a causa del modo errato in cui cuciniamo i cibi. Eppure basterebbe fare solo un po' di attenzione al modo di cucinare alcuni piatti e, come per magia, anche un alimento che pensavamo fosse vietato potrebbe trasformarsi in un cibo sano, in grado di garantirci una vita più salutare.

Dottoressa Teresa ESPOSITO

Corso Italia 3, Parco Rosmary Palazzo n. 2, SCALA B - Piano Terra 80049 Somma Vesuviana (NA)
Cell. (+39) 349.8416407